La Flagellazione, Dialogo dei folli contro il Kalos-Agatos

“Reietto dagli uomini, uomo dei dolori che conosce
il patire”;
la marmaglia
si fa esercito contro l'inerme,
lo mette al bando e poi lo spoglia di ogni dignità:

“abbiamo finalmente prevalso contro di te sognatore
che non vuoi accettare la realtà, ora con questa frusta
assaggi cosa è la vita” e molto più
la furibonda mania
contro il kalòs-agatòs. “Tu, seduttore, non hai accettato
l'animalità della vita, ora ti riduciamo a meno di un verme”...
ed ancora colpi, finché vien meno la vita.

 

Poemi
Italiano